Cellule staminali in Italia: breve storia di una grande conquista

È ormai da tempo che le cellule staminali sono al centro di un ampio dibattito che coinvolge non solo l’ambito scientifico, ma anche quello religioso, etico, giuridico e politico. Da quando nel 1960 McCulloch e Till scoprirono l’esistenza delle cellule staminali nel midollo osseo1, cioè un tessuto semi-solido presente all’interno delle ossa dell’organismo, esse sono… Continue reading Cellule staminali in Italia: breve storia di una grande conquista

Farmaco Equivalente o Originale?

Oggigiorno si sente continuamente parlare in tv, sui social, per radio di farmaci equivalenti. Cosa si intende per farmaco equivalente? Perché è definito così? Attualmente su questa tematica c’è tanto da discutere, proviamo a mettere un po’ di ordine. Che cos’è un farmaco equivalente? La caratteristica principale del farmaco equivalente è quella di avere il… Continue reading Farmaco Equivalente o Originale?

Zhong Zhong e Hua Hua, le prime scimmie clonate come la pecora Dolly

È accaduto in Cina, alla “Chinese Academy of Science Institute of Neuroscience” di Shanghai e lo studio è stato pubblicato sulla celebre rivista “Cell”, creando molto scalpore e non solo nel mondo scientifico: sono state clonate per la prima volta due scimmie con la tecnica detta somatic cell nuclear transfer (SNCT).

Nuove molecole ad attività battericida

di Giovanna M. L’utilizzo frequente di antibiotici ha portato allo sviluppo di ceppi  batterici resistenti a questi farmaci, spingendo i ricercatori ad isolare nuove molecole antibatteriche per contrastarli ovvero i peptidi (proteine). Questa nuova classe di antibiotici è rappresentata dai peptidi antimicrobici (AMPs, Anti Microbial Peptides) che trovano già impiego in numerosi campi  come l’agricoltura, l’industria… Continue reading Nuove molecole ad attività battericida

Sangue artificiale: a che punto siamo?

La donazione del sangue da parte di soggetti volontari sani è ad oggi l’unica modalità per assicurare continuità e sicurezza alle terapie trasfusionali. Ciononostante, complicazioni legate alla non compatibilità tra gruppi sanguigni, alla scarsa disponibilità e talora ai bassi standard di sicurezza riscontrati nei paesi in via di sviluppo rendono l’approvvigionamento di sangue per le… Continue reading Sangue artificiale: a che punto siamo?

OGM o non OGM: questo è il problema!

Un pubblico non specializzato alla domanda “cos’è un OGM?” probabilmente risponderebbe che è un organismo che ha subìto una manipolazione genetica, che è stato “geneticamente modificato”. La risposta è corretta, ma solo parzialmente e pecca di imprecisione: non tutti gli organismi geneticamente modificati sono OGM!

Ergotismo, funghi allucinogeni e credenze popolari

Ergot (in francese “sperone”) è il nome comune dato al fungo Claviceps purpurea, parassita di circa 400 specie vegetali appartenenti alla famiglia delle graminacee, in particolare della segale. Questo fungo si caratterizza per la formazione di strutture (gli sclerozi) simili a cornetti che conferiscono alla pianta infetta il nome di “segale cornuta“. Attorno all’anno 1.000… Continue reading Ergotismo, funghi allucinogeni e credenze popolari

L’alluminio nei vaccini

Uno dei luoghi comuni più popolari sui vaccini e causa di apprensione per molti genitori esitanti è la presunta pericolosità dei sali di alluminio in essi contenuti. È noto infatti che l’alluminio, come molte altre sostanze, è tossico in dosi elevate e la sua presenza in alcuni vaccini suscita molta preoccupazione nell’opinione pubblica. Ma a cosa… Continue reading L’alluminio nei vaccini

Alzheimer. Una soluzione di pancia

  Una ricerca su topi modificati per manifestare una forma sperimentale di malattia di Alzheimer ha dimostrato di poter rallentare l’infiammazione del sistema nervoso associata alla malattia modificando la flora batterica presente nell’intestino degli animali.   La malattia di Alzheimer si manifesta con la formazione di aggregati di una proteina chiamata beta amiloide, chiamate placche,… Continue reading Alzheimer. Una soluzione di pancia

Cannabis contro Alzheimer

Il tetraidrocannabinolo o THC, il principio attivo contenuto nella cannabis sativa, ha dimostrato di essere in grado di mitigare gli effetti tossici legati alla malattia di Alzheimer in colture di cellule che riproducono il decorso della malattia.   ATTENZIONE. AVVISO IMPORTANTE: il presente articolo parla di un trattamento sperimentale applicato a singole cellule coltivate. Le… Continue reading Cannabis contro Alzheimer